Home / Antiage  / Una maschera naturale anti-age

Una maschera naturale anti-age

Questa maschera naturale anti-age ce l’ho sul mio sacro quadernino dedicato alla cura e dintorni da diversi anni e mi sono sempre trovata benissimo. Onestamente non so se davvero abbia un effetto anti-age ma posso assolutamente confermare che la pelle, dopo averla applicata, risulta davvero molto fresca e luminosa. Si può preparare in casa con pochissimi ingredienti, i risultati sono visibili e garantiti e in più è tutta naturale: quindi perché no?

Ingredienti

  • Argilla bianca o verde (a volte quella bianca, seppur più leggera, non la trovo con facilità e quindi uso quella verde)
  • Latte di mandorla (non zuccherato ovviamente) 
  • Acqua di rose
  • Olio di lavanda
  • Olio di Rosa Mosqueta 

Ciotoline e pennellino per stenderla (io uso dei pennelli sintetici da make up, perché vanno benissimo)

Come tutte le preparazioni di queste maschere non ci sono dei veri e propri dosaggi precisi. Basta andare a occhio e soprattutto valutare volta per volta. Perché magari un giorno vuoi stenderla anche sul collo -che una cattiva idea non è- e quindi zero stress: fidati del tuo istinto, sempre.

Come si prepara?

In una ciotolina metti un po’ di argilla e bagnala con il latte di mandorla sino a renderla pastella. Non deve essere troppo liquida ma neanche troppo corposa. Deve assumere a tutti gli effetti la consistenza di una crema facilmente spalmabile. Aggiungi quindi un pochino di acqua rosa, una goccia essenziale di lavanda e due gocce di olio di rosa mosqueta.

La rosa mosqueta ha un’azione non solo rigenerante ed emolliente sulla pelle ma ha anche la capacità di elasticizzarla; per questo motivo è un rimedio naturale validissimo per combattere le rughe e l’invecchiamento cutaneo e non solo. Le rughe le previene proprio per questa capacità di elasticizzare la pelle. È importante quindi adoperarla sulle parti interessanti e combinarla in diversi modi sia con altri oli che all’interno di maschere.

Dopo aver ottenuto la tua maschera stendila sul viso delicatamente (mai sul contorno occhi) e lascia agire per trenta minuti; qualora l’argilla dovesse seccare ricorda che non è una cosa positiva. Molti credono che l’argilla debba seccare e addirittura formare delle crepe sul volto prima di essere rimossa. Niente di più sbagliato. In quel modo infatti la pelle tende a seccare e si disidrata. Se già a venti minuti vedi che sta cominciando a seccare, togli senza problema perché l’azione è stata già svolta.

Questa maschera puoi ripeterla anche due volte a settimana.

Review overview
NO COMMENTS

POST A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: