Home / Bau  / Prodotti senza parabeni e petrolati per il cane: (I LOVE) PET HEAD

Prodotti senza parabeni e petrolati per il cane: (I LOVE) PET HEAD

Non è un AD, ovvero un articolo sponsorizzato. Lo specifico qualora capitassi qui per caso. Non ho mai accettato collaborazioni con aziende. In nessun settore e qualora dovesse mai accadere sarà specificato a caratteri cubitali.

Ho conosciuto Pet Head mentre facevo shopping online su un sito che amo particolarmente riguardante il beauty e che ha anche una sezione molto particolare dedicata a Food e Hair Care. Come se non bastasse *rullo di tamburi* ha aggiunto una sezione “My Pet” dedicata a cani e gatti. Come non amarlo? Se ti stessi chiedendo quale sia il sito te lo dico subito perché amo condividere i segreti (sottotitolo: altrimenti che ci sto a fare qui?): Xberry è il sito. Sono cliente da due anni e non mi ha mai deluso. Quando manca un prodotto ti chiamano e sono gentilissimi nella scelta di un’alternativa, pacchi curati e consegne perfette. Insomma come l’ho consigliato a tantissime mie amiche lo faccio anche con te.

Da quando ho provato questo marchio non ne ho fatto più a meno. Ho provato praticamente l’intero catalogo ma alcuni prodotti mi hanno proprio rubato il cuore e per questo motivo li compro e ricompro e ti confesso faccio pure scorta. Tra tutti gli shampoo che ho provato quelli che ti segnalo sono in assoluto i migliori, naturalmente secondo le esigenze del mio amico pelosetto (Koi, un labrador biondo e quindi identificabile in pelo corto).

Lo shampoo (confezione fucsia) Dirty Talk alla menta e alla citronella è davvero incredibile. A Koi piace tantissimo (e pure a me!) e lascia un profumo davvero delizioso e non invadente. La cosa che mi piace di più è che sappia di pulito e fresco -oltre a pulire davvero, of course- e che non venga coperta da profumi nauseabondi. La confezione è da 475 ml e il prezzo intorno ai quindici euro.

La composizione è questa: Acqua (Aqua), betaina di cocamidopropile (vegetale), sodio lauryl sarcosinato, ossido di cocamidopropilamina (vegetale), distearato PEG-150, tocoferil-acetato (acetato di vitamina E), ossido di soyamidopropilamina, Ordenone, Lauryl Glucoside (vegetale), proteina di cheratina vegetale idrolizzata PG-Propyl Silantric, proteina di frumento idrolizzata Cocodimonium idrossipropile, olio di semi di Carthamus Tinctorius (cartamo), acido ascorbico (vitamina C), bicarbonato di sodio), Decyl Glucoside (vegetale), stearato di glicolo (vegetale), succo di foglie di Aloe Barbadensis (Aloe Vera), Cocamid Dipa (dallo zucchero), amminoacidi della seta, sostanze profumanti (profumo), bisodio EDTA, glicerina (vegetale), proteina di soia idrolizzata, metilcloroisotiazolinone, RED 40 (CI#16035), RED 33 (CI#17200), acido citrico (di origine naturale).

Sul sito Xberry c’è davvero tutto quello che può interessarti. Oltre a questa formulazione mi piace molto lo shampoo all’avena che contiene anche vitamine E e C per curare e proteggere la pelle sensibile. Questo shampoo, come il precedente, lascia un buonissimo profumo non invadente e l’olio di jojoba rende il pelo di Koi davvero lucente. Stessa cosa per quantità e prezzo.

Sono sempre stata attenta alle salviette perché non mi fido assolutamente di tutti i prodotti, in quanto contengono ingredienti aggressivi e facendone un uso quotidiano anche per le parti intime non voglio in alcun modo ripiegare su prodotti scadenti. È comunque mia abitudine quando posso lavare le parti intime con semplice acqua tiepida, spugnetta e detergente specifico. Fuori casa però faccio affidamento su diverse salviette per ogni esigenza; queste di Pet Head sono perfette. Mi piacciono sia per le zampette che per le parti intime e non mi hanno mai creato problemi. Svolgono perfettamente la loro funzione, hanno un’ottima profumo e ingredienti davvero ottimi. Non in ultimo non lasciano le mani degli umani con un odore nauseabondo e sgradevole come spesso accade.

Non lavo quasi mai Koi con lo shampoo a secco perché lei ama fare il bagnetto, io amo farglielo e quindi perché non approffitarne e divertirci insieme? Però quando saltiamo qualche bagnetto per mancanza di tempo allora sì che ricorro a quello secco. Ne ho provati diversi e non mi hanno convinto. Oggi ti sto parlando di Pet Head e la prossima volta ti parlerò anche di altri prodotti, ma mi sento assolutamente di dare anche per questo prodotto un giudizio positivo. Non è di certo lo stesso che fare un bel bagnetto ma il pelo appare immediatamente pulito e lucido. E poi una bella rinfrescata fa sempre stare meglio i nostri amori pelosetti.

Per zampe e cuscinetti io uso olio di jojoba puro e olio di cocco ma questo Oatmeal Paw Butter è un’ottima alternativa e lo tengo sempre in casa. Il profumo è delizioso e sembra un dolcetto e poi dentro i sono diversi oli: jojoba, oliva e cocco e pure l’aloe vera che fa solo bene. Un odore di mango e un’aggiunta di vitamina E e F completano il tutto. Per i polpastrelli più screpolati e rovinati. Anche se, per esperienza, posso confermare che prendendosene cura sempre e passando settimanalmente un olio -con relativo piccolo massaggio che i nostri amici meritano eccome- i cuscinetti non si screpolano affatto.

D’inverno per il troppo freddo e d’estate per il troppo caldo, come tutto l’anno, bisogna prendersene cura perché sono una parte sensibilissima e da questi dipende moltissimo la salute tutta.

Review overview
1 COMMENT
  • Liz 23 agosto 2017

    Sai che non conoscevo e non ho mai provato questo marchio ( ma va, se non lo conoscevo come avrei fatto a provarlo…. vabbè tutto normale per me)
    Devo assolutamente recuperare, accipicchia io che sto attenta ai componenti non me lo posso fare scappare.
    Lo shampoo secco invece lo faccio io in casa, perché se no mi servono 5 bombolette per volta XD

POST A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: