Home / Bau  / Un pelo lucido e setoso

Un pelo lucido e setoso

Il pelo dei nostri amici cagnolosi (non riesco a dire semplicemente cani ed è imbarazzante, me ne rendo conto) -è quasi superfluo scriverlo- riflette il loro stato di salute. Koi, nello specifico, segue da sempre un’alimentazione casalinga composta principalmente da pesce (al primo posto), carne, verdure e cereali (riso). È allergica al pollo e non può mangiare la pasta perché soffre di una forma di intolleranza: il primo anno infatti le ho dato la pastina ma si è riempita di macchie. L’eliminazione totale di pasta e pollo ha fatto sì che tornasse nuovamente in splendida forma. Ultimamente ha dei problemi anche con la carne e ci stiamo sempre più orientando verso l’alimentazione monoproteica, esclusivamente a base di pesce.

Il pelo di Koi non è quindi lucido “artificialmente” per via delle sostanze che sono contenute in alcuni mangimi (perché ci sono, eccome) e quindi la lucidità e l’effetto seta sono da ricondurre esclusivamente alla dieta bilanciata, sana e ricca che segue. Devo ringraziare tantissimo i veterinari di Koi perché non solo hanno supportato la nostra scelta, con tanto di complimenti, ma l’hanno sostenuta aiutandoci a trovare sempre le soluzioni migliori.

Koi ama l’acqua. È una delle caratteristiche comune dei Labrador. Il suo elemento naturale è indiscutibilmente l’acqua; da quando è piccola si è sempre fatta lavare con piacere e se vede un ruscello, fiume, mare, piscina, bacinella vuole solo: tuffarsi!

Dopo averla lavata, proprio come faccio con i miei capelli, una tantum le faccio un risciacquo con dell’aceto di mele e il risultato è davvero sorprendente. Un modo naturale e sicuro per prendermi cura della sua bellezza e del suo aspetto, che sembrerà stupido per alcuni ma fa parte della cura e dell’amore che provo per lei.

Aceto di mele sotto la doccia

Una parte di aceto e sei di acqua. Dentro una brocchettina da portare “sotto la doccia”. Lo metto dopo lo shampoo, friziono un po’ e poi sciacquo abbondantemente.

Lavo Koi in casa. Mi piace farlo e non è un peso. Il vero peso sai qual è? Convincerla a venir fuori dall’acqua. Anzi, lo chiamerei più dramma.

Review overview
3 COMMENTS
  • Liz 23 agosto 2017

    Condivido tutto…. ma ho un problema non da poco. I miei amano l’acqua ma non farsi lavare. L’unico modo per lavarli è con la pompa da giardino e visto che non stanno fermi, e io MAI ho legato un cane e MAI lo farò, per tenerli fermi mi faccio lavare con loro.
    Hemmmm…. ho già detto che sono fusa?
    D’estate gusta anche ma in inverno non ti dico, ma tanto ci laviamo sotto la pioggia. Si sono matta ma non ho cagnolini che posso lavare nella vasca o nel lavandino, hey, Koi è una piccoletta rispetto ai miei !

      • Liz 24 agosto 2017

        Accipocchia hai ragione, i miei bau non sono mai comparsi sui social, e non so forse perché sono matta ma per me sono come figli e non li ho mai messi su un social, no non li metto proprio.
        Solo Tony, il gatto di casa di 8 kg è su Instagram e Facebook.

        Tesorina, prima di Pasqua ti avevo mandato una mail ma secondo me non ti è mai arrivata : (

POST A COMMENT

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: